Nelle periferie di Milano anche nel 2023, anno del centenario

L’ambizioso desiderio e il lavoro quotidiano di Milano AllNews è svolgere la prima funzione di una testata giornalistica: dare ai cittadini un servizio di pubblica utilità. In concreto: essere tramite tra i bisogni, le istanze e le proposte della città, ossia dei suoi cittadini, associazioni e realtà impegnate a vario titolo per il bene del territorio e della comunità che lo abita, e le Istituzioni. Anche per questo esiste Focus Periferie, la trasmissione che, con la collaborazione di Consulta Periferie Milano, ci porta in lungo e in largo nelle periferie milanesi che occupano il 90% circa del territorio metropolitano e ospitano oltre l’80% della popolazione. 

Ma quante sono le periferie!

Il MIT di Boston (Massachusetts Institute of Technology) ha individuato oltre 100 diversi significati della parola ‘periferia’.

Anche Milano ha le sue periferie con i loro significati, spesso intrecciati. Questo plurale – periferie – ben ci dice che i luoghi milanesi, oltre la circonvallazione, sono tante cose: urbane, esistenziali, economiche, amministrative, rigenerazione urbana, cittadinanza attiva… Tanta urbana diversità, molta partecipazione dal basso e problemi che sostanzialmente rimangono invariati, anzitutto per una mancata gestione amministrativa.

Gli ingredienti delle periferie milanesi

  1. CITTADINANZA ATTIVA:
  2. ESTERNE:
  3. INVIATI DI QUARTIERE
  4. GIORNALI DI ZONA:
  5. SCUOLE:
  6. ESPERTI:

Il 2023 sarà al Centenario degli Antichi Comuni Milanesi

“Mi sono accorto che non solo gli stranieri, ma anche i miei concittadini dormono nel deserto, per così dire, dell’ignoranza e non conoscono le meraviglie di Milano”. Lo ha scritto Bonvesin dalla Riva, scrittore e poeta italiano, considerato il padre della lingua lombarda, nel lontano 1288.

C’è chi dice che le cose non siano molto cambiate, dal 1288 ad oggi. Forse i Milanesi non sono molto attenti alle meraviglie della loro città o forse di bellezze ce ne sono fin troppe oppure entrambe le cose. Fatto sta che conoscere il proprio territorio rimane fondamentale, affinché il posto in cui si vive sia… vivibile al meglio! Conoscere dunque per curare, lo diciamo da tempo qui a Milano AllNews! E questa conoscenza è tanto importante sia da parte di chi la città la vive sia da parte di chi questa stessa città la amministra.

Ecco allora perché il 2023 è un anno importante per Milano e per i suoi cittadini. Proprio nel 2023, infatti, si ricorda il centenario degli Antichi Comuni Milanesi. Una ricorrenza che non festeggia però la loro nascita, ma la loro dipartita. Eh sì, perché, esattamente nel 1923, inizia il processo di accorpamento alla città dei comuni limitrofi. Potremmo tranquillamente dire che il 2023 è l’anno di nascita della Milano moderna, quella che conosciamo oggi. I Comuni che vengono annessi nel 1923 sono 11 e sono: Affori, Baggio, Chiaravalle, Crescenzago, Gorla, Precotto, Greco, Lambrate, Musocco, Niguarda, Vigentino e Trenno. Dopo alcuni mesi, con decorrenza dal 23 gennaio 1924, vengono annesse a Milano anche le frazioni di Lorenteggio dal comune di Corsico e di Ronchetto sul Naviglio dal comune di Buccinasco. L’ultima espansione va a regime dal 1º gennaio 1925, quando la frazione di Morsenchio viene staccata dal comune di Linate al Lambro (oggi Peschiera Borromeo), per essere incorporata al capoluogo insieme ad alcune porzioni del territorio di San Donato Milanese. Nonostante l’imponente sviluppo urbanistico di Milano e la conseguente evoluzione dell’hinterland, in stretta continuità con il capoluogo, non ci sono stati altri ampliamenti territoriali nel corso di questi 100 anni. Le periferie milanesi dunque hanno significative radici storiche, perché di fatto sono ex comuni. Queste periferie, articolate in ben 166 toponimi diversi, riescono ancora oggi a mantenere una propria identità, anche con specifiche strutture urbanistiche, architettoniche e sociali che durante il 2023, in occasione del Centenario degli Antichi Comuni Milanesi, Consulta Periferie Milano anche insieme a Milano AllNews faranno scoprire a chi vorrà saperne di più.

More Episodes

Reviews for Nelle periferie di Milano anche nel 2023, anno del centenario

There are currently no reviews for Nelle periferie di Milano anche nel 2023, anno del centenario
Scroll to top