Cerca
1 Dicembre 2021
La WebTV di Milano. Un nuovo modo di fare giornalismo. Le notizie utili, pensate e create insieme a voi.
Miei Carissimi Navigli

Miei Carissimi Navigli

Miei Carissimi Milanesi, ben ritrovati. 

Nell’ultima puntata abbiamo parlato delle vie della nostra città, e anche questa sera parleremo di vie, quelle che per anni hanno portato merci e genti nella nostra città: i Navigli. 
I nostri ospiti di oggi sono Simone Lunghi della Canottieri San Cristoforo e Roberto Biscardini, presidente dell’Associazione Riaprire i Navigli. 


Parlando di Navigli, uno dei massimi esperti è Simone Lunghi della Canottieri San Cristoforo, chiamato anche l’Angelo dei Navigli.

“I navigli sono stati il biglietto vincente della lotteria di Milano nei vari secoli: per la difesa, per irrigare i campi di Milano, per il commercio” dice Lunghi. “Se giocassimo bene le nostre carte, i Navigli potrebbero far rimanere Milano agganciata all’Europa, in una scia mondiale di città che stanno riscoprendo e valorizzando l’acqua, e abbandonando un modello di mobilità che non è più sostenibile”.

Da tempo è stata proposta l‘idea di riaprire i Navigli e per capire a che punto siamo è intervenuto Roberto Biscardini, presidente dell’Associazione Riaprire i Navigli.
Il progetto dell’associazione è di riaprire gli 8 km che sono stati chiusi (dalla Melchiorre Gioia dove parte la Martesana fino ai Bastioni di Porta Volta). I Navigli aperti in Lombardia costituiscono una delle più grandi reti mondiali reti di navigli (forse addirittura più grande di quella di Amsterdam).

“I Navigli sono una parte essenziale della forma della città” afferma Biscardini. “Milano aveva bisogno di collegarsi a Genova e a Venezia e i Navigli erano lo sbocco verso il mare”.

La domanda fondamentale è: la riapertura dei Navigli porterà ad un ritorno economico?
La risposta del presidente Biscardini è affermativa:

“Il Naviglio come “brand” ha una produzione di ricchezza enorme sul turismo”.

Una ricaduta importante – e positiva – è anche quella ambientale:

“Stiamo parlando di restituire a Milano qualcosa che aveva e che non ha più; è il più grande intervento ecologico che Milano potrebbe fare.”

Miei Carissimi Milanesi, grazie per averci seguiti in questo viaggio fluviale. Noi torniamo lunedì in diretta dalle 19:30 con una nuova puntata. Non perdetevi le precedenti puntate su https://www.milanoallnews.it/.
Buon fine settimana.

Milano AllNews è e continuerà ad essere una testata giornalistica ad uso gratuito e libero, ma se vorrete accordarci la vostra fiducia, ci impegneremo sempre più profondamente nel mostrarvi e raccontarvi Milano e la Città Metropolitana nella maniera più completa possibile.
Milano AllNews è social webtv, news, articoli, podcast e longform.
Tutti formati editoriali per costruire un racconto il più completo possibile.

Basta un click e una piccola donazione per dar fiducia a questo nostro progetto condiviso.

Archivi