Cerca
1 Dicembre 2021
La WebTV di Milano. Un nuovo modo di fare giornalismo. Le notizie utili, pensate e create insieme a voi.
Mie Carissime Biciclette

Mie Carissime Biciclette

Miei Carissimi Milanesi, la puntata di oggi tratta di due temi importanti per la nostra città.
Vi parleremo della notte del 5 novembre 2011, quando il dodicenne Giacomo Scalmani, in sella alla sua bicicletta, a causa di una macchina parcheggiata in doppia fila viene scaraventato sulle rotaie del tram 24 e travolto.
Questa triste vicenda ci fa riflettere su un aspetto fondamentale di Milano: la sicurezza dei nostri ciclisti urbani.

Parliamo di tutto questo con Monica Vercesi di Genitori Antismog e Silvia Malaguti di Fiab Ciclobby.

L’associazione “Genitori Antismog” nasce nel 2001, quando in seguito al consiglio del sindaco Giuliano Pisapia di tenere a casa i bambini a causa degli alti livelli di inquinamento, un gruppo di mamme decise di manifestare contro questa misura ritrovandosi con i passeggini vuoti davanti a Palazzo Marino. Oggi l’associazione comprende non solo genitori, ma anche persone che si sentono responsabili per la salute e la libertà dei bambini di muoversi in sicurezza in città.
L’associazione organizza iniziative concrete per far capire alle persone cosa significa avere una città a misura di persone; inoltre, segue un’opera di sensibilizzazione per spronare le amministrazioni pubbliche ad attuare una politica ambientale più incisiva end efficace. 

Molto poco è cambiato dalla vicenda di Giacomo. Un aspetto positivo, tuttavia, è che si vedono molti più ciclisti per la strade di Milano. Le piste ciclabili, principalmente fatte per invogliare le persone a usare la bici, sono una misura importante. 

“La corsia ciclabile, anche solo dipinta, non solo dà uno spazio fisico a chi sua la bici, ma lo dà anche a livello psicologico” dice Silvia Malaguti. “C’è bisogno di più considerazione nelle strade milanesi, che più persone vogliono usare mezzi diversi dalle automobili. Il che significa anche sancire uno spazio mentale. Uno spazio che deve far ricordare a chi usa gli altri mezzi a motori, che esistono anche i ciclisti. 

D’altronde, le biciclette hanno un impatto positivo non solo sull’ambiente, ma anche sulla salute fisica dei cittadini: Milano, oltre che essere una città mediamente piccola è anche piatta, quindi è facile circolare in bicicletta.

Miei Carissimi Milanesi, Milano potrebbe davvero essere una città a misura di bicicletta, dobbiamo solo rendercene conto.
Grazie per essere stati con noi anche questa sera. Torniamo con un nuovo appuntamento lunedì 8 novembre, sempre in diretta dalle 19:30 su https://www.milanoallnews.it/.
Buon fine settimana.

Milano AllNews è e continuerà ad essere una testata giornalistica ad uso gratuito e libero, ma se vorrete accordarci la vostra fiducia, ci impegneremo sempre più profondamente nel mostrarvi e raccontarvi Milano e la Città Metropolitana nella maniera più completa possibile.
Milano AllNews è social webtv, news, articoli, podcast e longform.
Tutti formati editoriali per costruire un racconto il più completo possibile.

Basta un click e una piccola donazione per dar fiducia a questo nostro progetto condiviso.

Archivi