Cerca
27 Luglio 2021
La WebTV di Milano. Un nuovo modo di fare giornalismo. Le notizie utili, pensate e create insieme a voi.
InTasca, 19 giugno 2021

InTasca, 19 giugno 2021

InTasca, il podcast di Milano AllNews, racconta in pochi minuti le notizie più importanti della settimana milanese. Oggi parliamo dai vari blackout, dell’iniziativa Te lo dice la pelle e del no all’illuminazione del Pirellone per il Pride 2021.

Teneteci in tasca e noi vi terremo aggiornati.

Potete ascoltarci anche su:
-Spotify https://open.spotify.com/show/10QWHp9sUWzxRitjwxNEYg
-Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/us/podcast/intasca-la-milano-che-ti-serve/id1552545173?uo=4
-Google Podcasts https://www.google.com/podcasts?feed=aHR0cHM6Ly93d3cuc3ByZWFrZXIuY29tL3Nob3cvNDc3NTYyNS9lcGlzb2Rlcy9mZWVk

Testo integrale della puntata

Per giorni alcune zone a nord di Milano si sono trovate per ore senza energia elettrica, generando problemi e disagi. La causa, aveva spiegato Unareti, è dovuta al grande consumo di energia in gran parte aumentato dall’utilizzo di condizionatori per sopperire al forte caldo che ha visto superare i 30 gradi. Si calcola, infatti, un aumento del 25% rispetto alle scorse settimane. Unareti aveva già spiegato che per risolvere questa situazione non bastano piccoli interventi temporanei, ma ingenti investimenti che richiedono tempi lunghi per poter essere portati a termine. A questo proposito si è espresso il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, rispondendo che c’è bisogno di un piano di investimento serio per far sì che non accada più.
Ma non solo! Le lunghe giornate soleggiate e il forte caldo hanno portato ad un’altra triste conseguenza che ha allertato l’arpa, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, per l’incremento delle concentrazioni di Ozono nell’aria a Milano. Pertanto, l’Arpa ricorda che, specialmente nei soggetti più a rischio come bambini, anziani o persone con problemi respiratori, è consigliabile evitare il più possibile le attività all’aria aperta nelle ore di maggiore insolazione, generalmente dalle 12:00 alle 16:00. Utile anche una dieta ricca di sostanze antiossidanti a base di frutta o verdura di stagione.

Oggi, sabato 19 giugno presso l’IRCCS San Raffaele fa tappa la campagna nazionale “Te lo dice la pelle“, per sensibilizzare sul carcinoma squamocellulare tramite screening gratuiti. L’obiettivo è quello di contribuire a diffondere informazioni su una malattia ancora poco conosciuta che rappresenta il 20% dei tumori cutanei non-melanoma e viene diagnosticato ogni anno a circa 19.000 pazienti. La diagnosi precoce è il punto di partenza per la cura di questo carcinoma, per cui oggi disponiamo di terapie mediche e chirurgiche efficaci. Fondamentale risulta la sensibilizzazione soprattutto nei soggetti tra i 50 e 60 anni, maggiormente a rischio.
Una bellissima iniziativa del nostro personale sanitario per prevenire malattie curabili per tempo.

Purtroppo però le belle iniziative non sono le sole ad averci accompagnato in questa settimana. Le luci di Palazzo Pirelli, sede di Regione Lombardia, si sono spesso accese per solidarietà e vicinanza ai cittadini in diverse occasioni. Questa volta, però, il Consiglio regionale ha bocciato la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle, sottoscritta anche dalla Consigliera Paola Bocci del Pd e dal Consigliere Nicolò Carretta di Azione, che chiedeva di illuminare il Pirellone in occasione del prossimo Milano Pride 2021, che si terrà dal 18 al 26 giugno.
Il gesto simbolico non è stato approvato, generando un diverbio in aula.
Speriamo che il Consiglio Regionale possa cambiare idea sulla scelta presa, mostrando la sua solidarietà ad un tema urgente ora più che mai.

Milano AllNews è e continuerà ad essere una testata giornalistica ad uso gratuito e libero, ma se vorrete accordarci la vostra fiducia, ci impegneremo sempre più profondamente nel mostrarvi e raccontarvi Milano e la Città Metropolitana nella maniera più completa possibile.
Milano AllNews è social webtv, news, articoli, podcast e longform.
Tutti formati editoriali per costruire un racconto il più completo possibile.

Basta un click e una piccola donazione per dar fiducia a questo nostro progetto condiviso.

Condividi

Archivi