Cerca
20 Giugno 2021
La WebTV di Milano. Un nuovo modo di fare giornalismo. Le notizie utili, pensate e create insieme a voi.
Bernardo Caprotti e il giusto riconoscimento.

Bernardo Caprotti e il giusto riconoscimento.

Venerdì scorso è mancato un grande imprenditore milanese molto amato dai suoi concittadini e dai suoi dipendenti, parlo di Bernardo Caprotti.

Dal 1957 ad oggi Esselunga ha aperto a Milano e in tutto il Nord Italia più di 150 punti vendita, dando lavoro a 22.000 persone. Caprotti creò la prima grande catena alimentare sullo stile americano del drugstore.

Un personaggio che non si è mai piegato ai poteri forti.
Prima di Expo aveva puntato il dito contro il governo per avere dato in concessione nel sito espositivo, senza appalto, spazi e servizi a Eataly e a Coop.

Ieri il consiglio comunale, su mia iniziativa, ha approvato una mozione per chiedere l’intitolazione di un giardino, di una piazza o di una via a un grande milanese che ha dato lustro alla nostra città.
Purtroppo la sinistra radicale non ha voluto esprimersi attraverso il voto perché evidentemente nel XXI secolo c’è ancora qualcuno che porta avanti la lotta di classe contro il padrone.

Fortunatamente di 27 presenti in aula, 19 consiglieri hanno votato a favore della mia proposta. Mi fa piacere che molti colleghi di Forza Italia di altre amministrazioni lombarde abbiano voluto fare propria l’iniziativa.

Alessandro De Chirico

Milano AllNews è e continuerà ad essere una testata giornalistica ad uso gratuito e libero, ma se vorrete accordarci la vostra fiducia, ci impegneremo sempre più profondamente nel mostrarvi e raccontarvi Milano e la Città Metropolitana nella maniera più completa possibile.
Milano AllNews è social webtv, news, articoli, podcast e longform.
Tutti formati editoriali per costruire un racconto il più completo possibile.

Basta un click e una piccola donazione per dar fiducia a questo nostro progetto condiviso.

Condividi

Archivi