Cerca
11 Dicembre 2019
Beppe Gambetta, un artista folk per eccellenza

Beppe Gambetta, un artista folk per eccellenza

In questa puntata di MunicipioX abbiamo avuto insieme a noi Beppe Gambetta, un musicista genovese, tra i più grandi protagonisti italiani di musica indipendente nel panorama internazionale. 
Un chitarrista, un cantante e un compositore che fa musica da orami 50 anni e si può definire come l’artista folk per eccellenza, in continuo viaggio, poiché solo tramite ad esso riesce ad essere se stesso. 

Un artista in continuo viaggio che farà il grande rientro nei teatri italiani il 6 Dicembre alle ore 20.45 presso l’Ecoteatro in Via Fezzan 11, dove verrà proposta una serata unica in omaggio a Fabrizio De André e dove, sul palco, oltre a Beppe Gambetta, si esibirà un grande contrabbassista jazz, Riccardo Barbera.
Durante questa serata verra raccontata la musica di Fabrizio e storie mai sentite prima d’ora, con degli arrangiamenti acustici creati unicamente per portare Fabrizio De André nel mondo con una chitarra. 
Questo spettacolo sarà quindi un misto tra teatro e musica, poiché, oltre alle canzoni,  saranno appunto presenti dei racconti, che rivelano l’artista in un modo un po’ speciale, con delle belle scenografie disegnate dall’artista ligure, Sergio Bianco. 
È uno spettacolo di ritorno, una visione diversa che il pubblico non ha mai visto e oltre alla musica di De André saranno presenti anche dei pezzi della musica di Beppe. 

Beppe Gambetta e Fabrizio De André sono entrambi accomunati dalla passione per la natura, perché entrambi si rifugiavano nella natura per sfuggire alla frenesia della città, e dalla passione per i viaggi, anche se sono due viaggi diversi, uno viaggiava con la conoscenza trattando nei suoi testi momenti importanti per la storia e portandoci con essi in giro per il mondo, mentre l’altro viaggia fisicamente per portare e far conoscere tutti questi progetti al mondo, e per far conoscere Fabrizio De André al resto del mondo. 
L’obbiettivo principale è quello di portare la sua musica all’estero, una musica che non parla solo agli italiani, perché è proprio questo il bello delle sue canzoni, ovvero il fatto che in esse sia presente una poesia totalmente assoluta che tocca il cuore della gente, anche di coloro che non ne capiscono la lingua. 


Beppe è per eccellenza l’artista folk viaggiatore, e quindi in seguito a queste date italiane tornerà negli Stati Uniti con degli eventi tra cui il Folk Alliance a News Orleans, dove ci sarà una conferenza internazionale di musica acustica e folk, ovvero il punto di incontro di tutta la comunità folk, per poi tornare in Italia con la Acoustic Night a Genova, uno spettacolo che raggiungerà il suo ventesimo anno di età. 

Condividi

Archivi