Cerca
11 Dicembre 2019
Art Up: ripartire a vivere con gli altri attraverso l’arte

Art Up: ripartire a vivere con gli altri attraverso l’arte

Oggi insieme a noi in studio per una nuova puntata di GoodMorning Milano i volontari di Art UpBarbara Garatti e Giulia Bombelli storiche dell’arte con Alberto Gianni facilitatore.

Art Up è un’Associazione di promozione sociale nata nel 2016 dopo circa 3 anni di sperimentazione di un corso iniziato al Museo del ‘900, proseguito presso la Galleria d’Arte Moderna di via Palestro e conclusosi alle Gallerie d’Italia di piazza della Scala. 
Il corso Affetti-Effetti dell’arte nasce all’interno di un progetto di integrazione lavorativa per persone con disabilità psichiche, in cui si sperimentano nuovi modi per formare gli utenti in campo culturale-artistico per diventare facilitatori arte salute.

Gli utenti del progetto, sono soggetti selezionati dal programma innovativo regionale, il quale attraverso un sistema di rete seleziona tramite metodi studiati e sofisticati le persone che manifestano un desiderio di riattivarsi all’interno del mondo del lavoro e che possono quindi intraprendere i corsi per diventare facilitatori. 
Gli utenti saranno formati da storiche dell’arte come Giulia Bombelli
e Barbara Garatti, per quanto riguarda la parte prettamente artistica, e da psicologi e psicologhe per quanto riguarda la parte più empatica dell’esperienza che offre Art Up

Il facilitatore arte salute, ha il compito di accompagnare per mostre e luoghi storici della città il pubblico, cercando di coniugare la spiegazione dell’arte con piccole riflessioni rispetto alla psicologia e alla psiche della persona.
Come ci spiega Alberto Gianni, facilitatore ed ex-utente dei corsi di Art Up, i suoi primi disturbi mentali li ha avuti a 20 anni ed è stato il corso Affetti-Effetti a offrirgli uno strumento per tornare ad esprimersi in uno spazio dove la persona può mostrarsi agli altri. Queste esperienze, come ci racconta Alberto “ti fanno risentire in modo onesto parte della vita con gli altri”, mettendoti in relazione con un gruppo di persone con cui poter scambiare pensieri e sensazioni sulle opere d’arte. 

L’obiettivo di questo progetto sarebbe appunto far rinascere all’interno degli utenti la voglia di fare. Art Up cerca di spingere i facilitatori arte salute a collaborare all’interno dell’associazione promuovendo il lavoro come mezzo per fuoriuscire dall’emarginazione a cui spesso si pensa di essere legati. 
L’utente inizialmente ha paura di rimettersi in gioco, perché abituato a vivere in un contesto in cui gli vengono offerte le cure e un posto sicuro dove stare, rischia così di rimanere ingabbiato in quel contesto che dalle parole di Alberto si vive un po’ come se fosse un “fine corsa definitivo”. Diventa quindi importante offrire degli strumenti per dare possibilità concrete alla persona di rimettersi in gioco, lavorando e prendendosi degli impegni costanti, rimettendosi a studiare e quindi memorizzare nuove nozioni. In poche parole, Art Up, spinge la persona a riattivarsi a pieno regime, coi propri tempi, per offrire un servizio di qualità.

I corsi per diventare facilitatore arte e salute sono aperti anche alla cittadinanza, così come le visite guidate presso i musei, le mostre e i luoghi storici della città. 
Il pubblico spesso rimane sorpreso in modo positivo dall’esperienza: c’è chi si aspetta una semplice visita guidata e scopre un nuovo modo di parlare di arte che coinvolge e ti fa sentire parte dell’opera; e c’è chi invece conoscendo Art Up per i suoi progetti di integrazione lavorativa per persone con problemi mentali, rimane stupito dalla professionalità e dalla competenza che i facilitatori hanno nel raccontare le opere d’arte.

Per gli interessati ogni prima domenica del mese dalle 10:30 alle 12:30 vengono organizzate delle visite guidate gratuite presso le Gallerie d’Italia aperte a tutta la cittadinanza e alle scuole, in cui sarà possibile essere accompagnati dai Facilitatori Art Up
Chi invece vuole diventare un facilitatore, può iscriversi al prossimo corso che partirà a febbraio del 2020. 

Facilitatori Art Up
Via Sant’Erlembardo 4
20126 Milano 
Email facilitatoriartup@gmail.com
Facebook www.facebook.com/pg/artupfacilitatori

www.facilitatoriartup.wordpress.com

Condividi

Archivi