Cerca
19 Settembre 2019
Speciale Municipi: Giuseppe Lardieri, Municipio 9

Speciale Municipi: Giuseppe Lardieri, Municipio 9

L’ospite della seconda puntata dello Speciale Municipi di Goodnight Milano è Giuseppe Lardieri, presidente del Municipio 9.
Collocato nella zona Nord di Milano comprende quartieri come Porta Garibaldi, Porta Nuova, Bovisa, Isola, Bicocca, Fulvio Testi, Niguarda, Affori, Comasina e altri ancora, che fanno del Municipio 9 il più popoloso di Milano, ospitando 186 566 cittadini.

Giuseppe Lardieri, 59 anni, ha frequentato la facoltà di Scienze Politiche ed è stato eletto presidente del municipio nel 2016, dopo 5 anni in carica come Consigliere della zona 9.

Il presidente ci parla di ciò che funziona e che non funziona nel suo Municipio e di come cerca di migliorare le cose; possiamo notare come faccia il suo lavoro con passione e dedizione, avendo a cuore sia la sicurezza dei cittadini che abitano il suo municipio sia del territorio al quale sovrintende, di cui è molto fiero.

Lardieri ci spiega cosa pensa delle critiche mossegli da alcuni consiglieri secondo i quali il Municipio sarebbe come bloccato, immobile, di come  questo porti a disfunzioni in tutta la zona, e che gli avrebbero chiesto anche di dimettersi dall’incarico di Presidente del Municipio.

Il sindaco crede nella forza della sua zona e, secondo lui, attivando tutte le energie positive presenti sul territorio il Municipio può crescere e con lui anche la città. Ci parla dei progetti che hanno attivato, come quello con l’Ospedale Niguarda, chiamato “I Martedì della Salute” in cooperazione con i professori del Niguarda o dell’iniziativa che hanno in mente con l’Ospedale Gaetana Pini.
Progetti culturali e scolastici, che cercano di coinvolgere anche i più giovani, come con l’iniziativa che punta a far ricevere ai ragazzi un corso sulla Cyber Security, che gli possa conferire un’attestato utile per il lavoro; il progetto “Officina della Creatività” indirizzato all’Istiuto Scientifico Cremona in Viale Marche, per coinvolgere gli studenti sul territorio, invitandoli a partecipare e a dare dei suggerimenti su come, secondo loro, si potrebbe migliorare la zona.
Hanno in cantiere anche un progetto sulla disabilità, in collaborazione con il Politecnico, per abbattere tutte le barriere che possono ostacolare gli spostamenti di coloro che hanno difficoltà motorie.

Insomma, tanto bloccato il municipio non è, al contrario è pieno di attività, inziative e i progetti che il suo presidente porta avanti con orgoglio e che si impegna per vederli realizzati. 


Condividi
Join the discussion

Archivi