Cerca
10 Dicembre 2019
Social Street Paolo Sarpi, un luogo di condivisione rivolto al quartiere

Social Street Paolo Sarpi, un luogo di condivisione rivolto al quartiere

Oggi insieme a noi in studio per una nuova puntata di GoodMorning Milano abbiamo come ospite Alessandro La Banca l’amministratore del gruppo Facebook Social Street Paolo Sarpi, uno dei vincitori dei Milano Storytelling Awards 2019.

Social Street Paolo Sarpi è un gruppo Facebook nato nel 2010 per cercare di trovare un ponte di comunicazione tra la comunità cinese e quella italiana e anche per offrire ai commercianti un luogo dove pubblicizzare le proprie iniziative. 
Il gruppo è arrivato ad avere quasi 11 mila iscritti di cui: 80% residenti del quartiere appartenenti sia ad entrambe le comunità e il 20% non residenti, tante teste da gestire, con cui Alessandro La Banca, l’amministratore del gruppo, interagisce ogni giorno.
Tra gli iscritti vi sono anche molti giovani, le nuove generazioni utilizzano moltissimo Facebook per iscriversi a pagine di utilizzo pubblico che gli diano informazioni utili e concrete sul proprio quartiere.

Il gruppo svolge molteplici funzioni, molte persone lo utilizzano per segnalare problemi del quartiere e la risposta esterna al gruppo è molto buona, spesso la segnalazione raggiunge chi può agire in concreto per migliorare la situazione: vi sono articoli di giornale che riprendono i post della pagina Facebook e tra gli iscritti vi sono anche persone appartenenti alla polizia municipale che non rimangono indifferenti di fronte alle preoccupazioni degli utenti del gruppo. 
Un’altra costante di Social Street Paolo Sarpi sono le foto del quartiere che vengono condivise dai membri del gruppo, tra cui gli scatti di Alessandro che come ci racconta durante l’intervista va a ricercare quei luoghi e quei particolari del suo quartiere a lui più affascinanti. 

Il quartiere Paolo Sarpi è un piccolo paese dove vive una comunità molto unita, in cui ognuno è teso a conoscere il proprio vicino di casa, socializzando e passeggiando volentieri per la lunga via. 
Il gruppo Facebook vuole rivolgersi a questa comunità, cercando di rispondere alle sue esigenze. Alessandro vorrebbe appunto che la pagina diventi sempre più utile per tutti, rimanendo aggiornata e viva.

Inizialmente il gruppo si chiamava Quartiere Paolo Sarpi Milano, nome cambiato in Social Street Paolo Sarpi, per rendere più facilmente trovabile ai nuovi abitanti del quartiere il gruppo Facebook. 
Il gruppo è un luogo molto attivo e si spera che nel futuro venga riconosciuto in modo più significativo da parte del Comune milanese.

Social Street Paolo Sarpi
Amministratori della pagina: Alessandro e Daniele La Banca
Facebook www.facebook.com/PaoloSarpiQuartierediMilanoItalia

Condividi

Archivi