Porta Venezia, blitz nei locali della movida: irregolari 7 su 10

Lo scorso fine settimana sono stati effettuati una serie di controlli nei ristoranti e negli altri esercizi pubblici nella zona di Porta Venezia, da corso Buenos Aires a viale Regina Giovanna fino a via Piave.  Impegnati nell’attività gli addetti dell’Inps, Inail, Ispettorato territoriale del lavoro e i carabinieri: dall’intervento è emersa un’elevata percentuale di irregolarità in 25 delle 36 attività controllate, in pratica 7 esercizi su 10 sono risultati non in regola.
I lavoratori controllati nei bar e nei ristoranti sono stati 220. Fra gli irregolari c’erano 36 in nero, cinque stranieri senza permesso di soggiorno e due minori. Al termine dei controlli è stata sospesa l’attività di 18 aziende.

Rate This Article

Redattrice. Laurea triennale in Filosofia e specialistica in Editoria Multimediale. Appassionata di arti visive e musica, ha scelto di raccontare Milano attraverso le parole.

marina.bassanello@latw.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: