Cerca
22 Settembre 2019
Poetry Slam

Poetry Slam

Ospite della puntata di oggi è Elena Gerasi, che ci parla della realtà del poetry slam.

GoodMorning Milano 5/07/2019

Oggi in diretta con noi c'è Elena Gerasi che ci racconta della LIPS – Lega Italiana Poetry Slam.

Gepostet von Milano AllNews am Freitag, 5. Juli 2019

La Poetry Slam consiste in una gara di poesie tra diversi poeti, che leggono e performano ad alta voce i loro testi di fronte a un pubblico. La Poetry Slam fa parte del fenomeno della rivoluzione dal basso della poesia, che permette di ascoltare nuove voci e sperimentare con il testo scritto e letto. 

Ogni slam ha un vincitore e il giudice della gara è proprio il pubblico. Viene formata infatti una giuria popolare di cinque giudici scelti casualmente tra gli spettatori. Ogni membro della giuria assegna un punteggio ad ogni performance e ovviamente il vincitore è colui che si aggiudica un punteggio più alto. 

Vincere è comunque secondario. Ciò che è davvero importante in queste slam è l’ascolto e la contaminazione che avviene attraverso la poesia, che non è mai pura competizione e permette di ascoltare se stessi e gli altri nel momento in cui ci si butta e si offre agli altri la propria poesia. 

La Poetry Slam nasce negli anni Ottanta a Chicago e viene successivamente importato in Europa. Arriva nel 2001 in Italia e si fa immediatamente notare anche in ambito accademico, per poi perdersi un po’ negli anni, senza mai però sparire del tutto. 

Nel 2013 nasce la Lega Italiana Poetry Slam che si occupa di tenere vivo questo format organizzando un campionato nazionale per determinare il nuovo slammer italiano.

Il campionato ha guadagnato sempre più importanza nel tempo e quest’anno ha contato più di cinquecento poeti che si sono sfidati sul territorio nazionale. La finale italiana del 2019 si svolgerà a settembre a Ragusa.

La Poetry Slam è un format che può diventare molto sperimentale. Permette infatti alle persone di leggere i propri testi davanti a un pubblico comprendendo anche l’improvvisazione, l’interazione con il pubblico e di usare linguaggi diversi, come il dialetto o il linguaggio dei segni. 

Di questo e di molto altro ci parla Elena Gerasi nella puntata di oggi.

Condividi

Archivi