Cerca
24 Febbraio 2020
Il Partito Pirata si candida alle europee

Il Partito Pirata si candida alle europee

La lista del Partito Pirata italiano è stata ufficialmente depositata all’ufficio della circoscrizione Italia nord occidentale della Corte d’Appello di Milano. Il 26 maggio prossimo per la prima volta il Partito Pirata, fondato nel 2006 su ispirazione di quello svedese, parteciperà alle elezioni europee.

Capolista di questo partito è Luigi Di Liberto, noto fondatore della webcommunity Tnt Village e il cui partito è dichiaratamente schierato per il liberalismo di internet.

Condividi
Avatar
Scritto da
Camilla Esposito

Archivi