Cerca
20 Novembre 2019
Moda etica e sostenibile insieme a Francesca Boni del Vestito Verde

Moda etica e sostenibile insieme a Francesca Boni del Vestito Verde

Per questa nuova puntata di MunicipioX siamo insieme a Francesca Boni, una studentessa della Bocconi nella facoltà di Economia per l’arte e la cultura, che nel 2017 ha fondatoil Vestito Verde, un database di brand di moda sostenibile e etica. 

È nato inizialmente come un gruppo Facebook, in seguito alla decisione di Francesca di aprire questa community, per permettere alle persone di scambiarsi consigli e opinioni sui brand e sulle aziende sostenibili.

L’obbiettivo del Vestito Verde è quello di rendere il consumo consapevole più semplice per le persone che vogliono acquistare capi sostenibili. Poiché prima del Vestito Verde, specialmente in Italia, non c’era uno strumento simile per poter cercare i brand sostenibili, bisognava fare una ricerca lunga che richiedeva molto tempo, mentre ora grazie a questo sito è più semplice, e grazie a esso abbiamo a disposizione un database e una mappa dove vengono rappresentati i luoghi dove è possibile trovare moda sostenibile in giro per l’Italia. 

Il Vestito Verde seleziona e sostiene tutti quei brand che cercano di ridurre il loro impatto ambientale e si impegnano ad avere un impatto positivo sulle persone. Predilige le aziende che utilizzano fibre biodegradabili attraverso tinture non tossiche o fabbriche che utilizzano energia rinnovabile e fa molta attenzione alle aziende che utilizzano pratiche illecite come la pratica del greenwashing

Il greenwashing è un neologismo che si utilizza per indicare una pratica, che viene molto spesso utilizzata dalle aziende, in cui si dà l’idea che un prodotto sia sostenibile utilizzando termini fuorvianti o amplificando l’impatto positivo che un’azienda possiede. 

Un’altro problema del mondo della moda è la Fast Fashion, ovvero la produzione di abiti in condizioni poco rispettose per i lavoratori e una produzione di poca qualità con fibre sintetiche molto spesso non riciclabili. 

Il Vestito Verde è nato appunto per diffondere quelle aziende e quei brand che si impegnano a creare dei benefici per i propri lavoratori e per l’ambiente, a differenza delle altre aziende che utilizzano queste pratiche poco favorevoli e poco rispettose. 


Condividi

Archivi