Milano: vendevano falsi abbonamenti alle riviste delle forze dell’ordine

Con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla commissione delle truffe, sono state indagate ben 12 persone dai carabinieri di Pavia. Le indagini si sono però svolte per la maggiore qui a Milano, in quanto è proprio in città che i carabinieri hanno trovato i due appartamenti usati come base operativa dai quali partivano le chiamate ai clienti per convincerli ad abbonarsi alle riviste delle forze dell’ordine e di molti altri enti statali.

Tags
Rate This Article

info@latw.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: