Cerca
26 Settembre 2020
Alla scoperta della Milano Segreta

Alla scoperta della Milano Segreta

La parola del giorno è ripartenza: insieme alle scuole viene inaugurata la nuova stagione di Good Morning Milano. Quest’anno ci saranno grandi novità a partire dalle rubriche settimanali, ma rimangono fissi gli ospiti per ogni puntata: oggi viene a trovarci Angelo Mazzone di Milano Segreta che ci racconta cos’è per loro la ripartenza.

La puntata si apre con l’evento centrale della giornata: il primo giorno di scuola e abbiamo avuto in collegamento telefonico la docente dell’IPSEOA Carlo Porta Cristina Cutrupi e il genitore Laura Depalma, Presidente del Consiglio di Istituto Settimo Milanese.
La professoressa dichiara che, anche se i problemi sono diversi, il personale, il corpo docente e gli studenti sono tutti attenti a rispettare le norme per rendere il più possibile piacevole l’ambiente scolastico.
Laura Depalma ammette che arrivare al primo giorno di scuola è stato complicato, ma la ripartenza sembra ingranare e oggi si è ritornati nell’Istituto in presenza, ci riferisce inoltre che la Dirigente Scolastica da oggi assicura una didattica in presenza per tutto l’Istituto, il servizio di trasporto scolastico è attivo e l’aspetto che sembra più complicato da gestire è l’ingresso scaglionato.

La rubrica del lunedì è firmata da Milano integra con Albi Hoxa e Lisa Chiaradia che ci hanno raccontato la loro nascente realtà. Milano Integra è un’associazione di promozione sociale che vuole promuovere integrazione e inclusioni nella città metropolitana. Questa associazione nasce dal bisogno di trovare una spalla amica per chi si trasferisce nella città e imparare a conoscerla a 360°.

Angelo Mazzone ci racconta di Milano Segreta: un’Associazione che nasce nel 2015 e già nel 2016 diventa popolare. Il scopo scopo è quello di sfatare il falso mito che Milano è una città senza storia, andando a dar spazio a tutto ciò che la città ha da offrire. Il pubblico è formato da milanesi curiosi che non si accontentano di visitare il Duomo e il Castello Sforzesco, ma vuole andare a scoprire quello che nascondono palazzi, ville e monumenti.
Tra i primi ad essere fermati, ma velocissimi a ripartire, Milano Segreta torna con i tour cittadini seguendo tutte le norme imposte dal Covid-19. Il percorso più acclamato è il “Monumentale Experience”, ma sono apprezzati molto i meno convenzionali come quello dedicato alla casa di riposo Verdi e la Villa Triste in zona Portello.

Condividi

Archivi