Milano, luoghi pubblici solo a chi rispetta la Costituzione

Chi non firma una dichiarazione di rispetto dei valori della Costituzione repubblicana e antifascista non potrà ottenere l’utilizzo di luoghi pubblici a Milano, né patrocini di alcun genere. La giunta Sala ha approvato la delibera che rende ufficiale la cosiddetta “mozione antifascista”, presentata dal centrosinistra in Consiglio comunale lo scorso novembre. L’iniziativa ha come obiettivo quello di vietare che movimenti o associazioni di estrema destra possano fare cortei e manifestazioni nelle piazze di Milano o in luoghi del Comune.

Rate This Article

Classe 1991, dottore magistrale in Scienze Filosofiche all'Università degli Studi di Milano. Milano, la città dove è nato, ha studiato e dove lavora, PER la quale lavora. Conduttore di GoodNight Milano, redattore, anchorman.

andrea.sidoti@latw.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: