Cerca
17 Giugno 2019
Milano, espulso imam dal Viminale

Milano, espulso imam dal Viminale

Espulso dal ministro dell’Interno perchè “incitava al terrorismo islamico”. L’imam Ahmed Elbadry Aboualy è stato espulso dal ministro dell’Interno Matteo Salvini in quanto soggetto pericoloso che incitava al terrorismo islamico. L’uomo, di 36 anni si trovava in Italia dal 2005, residente a Milano e titolare di un permesso di soggiorno per motivi di lavoro subordinato. La notizia della sua espulsione è arrivata dallo stesso Salvini che ha postato sui social la propria foto mentre firma il provvedimento di espulsione.

Andrea Sidoti
Scritto da
Andrea Sidoti
Join the discussion

Archivi