Cerca
27 Gennaio 2021
Un nuovo modo di fare giornalismo. Le notizie di Milano, pensate e create insieme a voi.
La prima Milano Fashion Week tra phygital e FFFM

La prima Milano Fashion Week tra phygital e FFFM

Domani 15 gennaio la prima Milano Fashion Week 2021, organizzata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, animerà il capoluogo lombardo fino al 19 gennaio.

La Milano Fashion Week viene istituita nel 1958 e da allora si annovera nelle Big Four, tra gli eventi svolti nelle maggiori capitali della moda insieme a New York, Parigi e Londra. Anche il settore della moda ha il dovere di rinnovarsi di fronte alle difficoltà emergenziali, scegliendo la modalità “phygital” ovvero sia fisica sia digitale per la prima settimana della moda del 2021 dedicata al menswear. I Brand partecipanti sono 39 di cui 10 debuttanti: K-Way, Solid Homme, Dima Leu (vincitore del concorso Who’s next 2020), Vaderetro, Dalpaos, Dhruv Kapoor, Tokyo James, Lagos Space Programme, Bloke, Nick Fouquet- Federico Curradi. Inizialmente le sfilate in presenza erano cinque, ma dopo il passo indietro anche di Dolce e Gabbana, sono solo tre i brand che calcano la passerella a porte chiuse: Fendi, Etro e K-way.

Si nota fin da subito l’assenza di alcuni grandi marchi come Armani, Versace e Missoni che hanno scelto di presentare le loro collezioni menswear con quelle femminili a febbraio e Gucci che ha già mostrato le sue collezioni nel progetto Ouverture, una miniserie diretta da Alessandro Michele e Gus Van Sant.

Le novità di quest’anno sono due: la possibilità di vedere video, interviste e approfondimenti su tematiche attuali come inclusione e sostenibilità sul sito Camera Nazionale della Moda Italiana (cameramoda.it) e l’evento tenuto in concomitanza del Fashion Film Festival Milano organizzato da Costanza Cavalli Etro dal 13 al 19 gennaio.

Crediti immagini di copertina:
Icons made by Good Ware from www.flaticon.com
Icons made by Freepik from www.flaticon.com
Icons made by Freepik from www.flaticon.com

Condividi

Archivi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com