Giambellino, ristrutturati 38 alloggi comunali destinati agli sfrattati

Nel quartiere Giambellino, nella periferia sud di Milano, saranno presto messi a disposizione delle famiglie in difficoltà trentotto nuovi appartamenti di proprietà del Comune di Milano. Palazzo Marino ha dato in gestione i locali, oggi vuoti, a due imprese che si occuperanno di ristrutturarli per poi assegnarli a canone concordato. Si tratta di bilocali e trilocali in via Giambellino, distribuiti in condomini misti, dove coesistono case private e popolari. Gli alloggi in questione sono esclusi dalle graduatorie per l’edilizia residenziale pubblica: i destinatari, perciò, saranno tutti coloro che non hanno i requisiti per ottenere una casa popolare, ma che non possono permettersi di pagare un affitto a costi di mercato.

Condividi e Seguici sui Social Network
Rate This Article

Redettrice. Laurea triennale in Filosofia e specialistica in Editoria Multimediale. Appassionata di arti visive e musica, ha scelto di raccontare Milano attraverso le parole.

marina.bassanello@latw.it