Elezioni politiche e regionali Nuova giunta e Sala ministro

Al voto, al voto! Come grida di antica memoria manzoniana è questo il vociare che ormai si sente da parecchio tempo in tutti gli ambienti politici di Milano.

La prima scadenza è sicuramente quella del rinnovo del consiglio regionale e del ” Governatore “. Maroni ha già annunciato la sua ricandidatura e su questo versante non dovrebbero esserci sorprese, a meno di incidenti di percorso. Per il contendente, il nome forte è quello di Gori, sindaco di Bergamo. Lo vogliono sia Sala che Pisapia. Per il Pd per l’assemblea elettiva si fanno le candidature dell’assessore Rozza, ricca di un paniere di voti invidiabile e quella di Marco Granelli in rappresentanza dell’area cattolica se Pizzul verrà nominato onorevole.

Poi l’incognita Bussolati, dovrà scegliere tra consiglio regionale e Parlamento. Se volerà a Roma sarà Paolo Razzano a buttarsi nell’avventura regionale. Ma tutto questo si intreccia con le elezioni politiche che appaiono imminenti. Molti assessori della giunta comunale ci stanno facendo un pensierino Majorino, Maran, Tajani sono in prima fila. Ma la più gettonata è l’anonima vice sindaco Anna Scavuzzo. Una renziana di ferro, stimatissima dal segretario PD. Non dimentichiamo neppure il vice sindaco della Città Metropolitana Arianna Censi.

Beppe Sala ha detto che non vuole figure a mezzo servizio e quindi di scegliere rapidamente il da farsi. Un’occasione ghiotta per il primo cittadino per procedere ad un rimpasto, con persone di sua totale fiducia , non certamente scelte dai partiti. Qualche aggiustamento va fatto, facendo ruotare le deleghe. I beni informati parlano di sport, edilizia popolare e urbanistica. Si vedrà. Si è solo agli inizi.

E Beppe Sala che farà ? Ormai è assurto a leader della sinistra con alcune operazioni mediatiche di grande effetto. Il 20 maggio docet Rumors parlano di lui ministro delle aree metropolitane o dei grandi eventi.

Un’estate torrida ci attende

Condividi e Seguici sui Social Network
Rate This Article

Nato a Milano il 20/6/1951. Sposato, un figlio, un nipote e una gatta... Esperto di gestione delle risorse umane e di comunicazione istituzionale, scrittore di noir, ė stato assessore del Comune di Milano e Presidente del Consiglio Provinciale.

caputo.rob@gmail.com