Due anni di casa lavoro al boss Papalia

Il tribunale di sorveglianza ha deciso il trasferimento del boss Rocco Papalia all’interno di una casa lavoro per i prossimi due anni. Il boss della ‘Ndrangheta, scarcerato lo scorso anno, era sottoposto a un regime di libertà vigilata nella sua abitazione. Il pm aveva però richiesto una misura più restrittiva, dopo alcune violazioni alle prescrizioni da parte del boss.

Rate This Article

Classe 1991, lavora in ambito comunicazione e digital. Dottore magistrale con lode in Scienze Filosofiche all'Università degli Studi di Milano, ha frequentato il Master in Marketing, Comunicazione e Digital Strategy del Sole 24 Ore e il Master in Comunicazione d'impresa di UPA - Utenti Pubblicità Associati. Per Milano AllNews è caporedattore e anchorman.

andrea.sidoti@latw.it