Cerca
23 Febbraio 2020
Social dating, Chiara Abbate ci spiega le regole

Social dating, Chiara Abbate ci spiega le regole

Chiara Abbate e il social dating

La nuova stagione di MunicipioX si apre con Chiara Abbate, esperta in dinamiche relazionali, che ci spiegherà cosa significa lanciarsi nel mondo del social dating.

Il mondo degli appuntamenti è in continua evoluzione. Non sempre è facile entrare in relazione con altre persone, specialmente se si tratta di completi sconosciuti. Per questa ragione Chiara Abbate ha deciso di scrivere il libro Social dating: boom o boomerang? – Come avvicinarsi a nuove relazioni senza allontanarsi dalla realtà, con l’obiettivo di aiutare chi preferisce gli appuntamenti 2.0 e non solo.

Il social dating, ci spiega Chiara, è un universo ampio e complesso. Esistono infinite piattaforme digitali che permettono di conoscere persone, e ognuna di queste ha le proprie regole e il proprio target.
Nonostante siano strumenti affermati già da diversi anni, molti giovani e molti adulti preferiscono evitare il loro utilizzo.
Esistono, continua l’autrice, molti preconcetti sul buon esito di questi incontri, soprattutto da parte di chi non è un “nativo digitale”. Eppure, tantissime persone ogni giorno si affidano a questi mezzi non solo per trovare la tanto desiderata anima gemella ma anche per fare nuove amicizie.

Per quanto il social dating sia molto affascinante, e talvolta comodo, bisogna saperlo sfruttare. Ci sono degli accorgimenti che è necessario tenere in considerazione per non rischiare di rimanere delusi, ad esempio stare molto attenti a non entrare in contatto con profili falsi (i così detti ”fake”).

Gli appuntamenti online possono riservare piacevoli sorprese, non meno significative rispetto a quelle vissute faccia a faccia, nel modo tradizionale.

Infine, Chiara Abbate ci tiene a ricordare che tutte le relazioni, sia di amore che di amicizia, non possono prescindere dal legame col mondo reale, unica cornice di qualsiasi esperienza umana. Il social dating è e deve rimane un semplice mezzo per conoscersi e non la bolla nella quale relegare una parte della propria vita.

Condividi

Archivi