ArchIndependence Day

L’associazione culturale “Disordine degli Architetti” nel gennaio 2018 ha lanciato il concorso ArchIndependence Day: in mezzo a tanti disastri, naturali e non, “cosa accadrebbe se una delle nostre architetture simbolo venisse colpita da una di queste catastrofi?”

E’ questa la domanda dalla quale parte il contest e con la quale i partecipanti dovranno confrontarsi. La sfida consiste nell’immaginare la catastrofe per poi ricostruire quello che è stato distrutto ridando carattere alle nostre identità.

Ora che tutti i progetti sono stati raccolti, i partecipanti arrivati in finale potranno essere votati online fino a martedì 19 marzo sul sito del “Disordine degli Architetti“.

Rate This Article

beatrice.benedetti@hotmail.it