Cerca
19 Settembre 2019
AIxIA: l’Intelligenza Artificiale non deve spaventarci

AIxIA: l’Intelligenza Artificiale non deve spaventarci

L’intelligenza artificiale è uno di quegli argomenti che nel futuro entrerà sempre più a far parte delle nostre vite e forse non come i film prevedevano. Per scoprire se avremo davvero la necessità di difenderci da un attacco robot abbiamo invitato Piero Poccianti, Presidente dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale.

GoodMorning Milano 18/04/19 – ASS. ITALIANA PER L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

GoodMorning Milano 18/04/19 – Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale

Gepostet von Milano AllNews am Donnerstag, 18. April 2019
Le macchine ci ruberanno il lavoro? Piero Poccianti risponderà a questa domanda.

Nata nel 1988, l’AIxIA è stata fondata da Luigia Carlucci Aiello, una professoressa della Sapienza di Roma che ha lavorato in America al fianco dei grandi dell’intelligenza artificiale e per questo ha voluto che anche l’Italia sviluppasse il proprio percorso di ricerca e divulgazione. L’Associazione ha più di mille soci tra cui molti accademici e ultimamente anche molte aziende.

Piero Poccianti ci spiega come il futuro della IA sia quello di creare macchine in grado di imparare da sole ma al contempo anche di effettuare analogie di pensiero, per questo l’impegno dell’Associazione per favorire la ricerca è distribuito su tutto il territorio italiano.

In particolare Milano sarà sede del Convegno 2020 dell’AIxIA, ma attualmente l”ultimo evento milanese di AIxIA è stato l’AI Forum, svoltosi il 12 aprile al Palazzo Mezzanotte con l’intenzione di comunicare tra la ricerca sull’intelligenza artificiale e il mondo del lavoro. La realizzazione di questo evento è stata un grandissimo traguardo per l’Associazione, perché lo sviluppo aziendale dell’intelligenza artificiale permetterà di evitare un imminente inverno della ricerca, situazione che sarebbe assimilabile a una crisi della ricerca.

Piero Poccianti
Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale 
[mkd_icon icon_pack=”font_awesome” fa_icon=”fa-laptop” size=”mkd-icon-tiny” custom_size=”” type=”circle” border_radius=”” shape_size=”” icon_color=”” border_color=”white” border_width=”” background_color=”#3a5660″ hover_icon_color=”#c1eff9″ hover_border_color=”” hover_background_color=”#4b6d79″ margin=”” icon_animation=”” icon_animation_delay=”” link=”https://aixia.it/” target=”_blank”]   [mkd_icon icon_pack=”font_awesome” fa_icon=”fab fa-facebook” size=”mkd-icon-tiny” custom_size=”” type=”circle” border_radius=”” shape_size=”” icon_color=”” border_color=”white” border_width=”” background_color=”#3a5660″ hover_icon_color=”#c1eff9″ hover_border_color=”” hover_background_color=”#4b6d79″ margin=”” icon_animation=”” icon_animation_delay=”” link=”https://www.facebook.com/AIxIA1988/” target=”_blank”]   [mkd_icon icon_pack=”font_awesome” fa_icon=”fab fa-twitter” size=”mkd-icon-tiny” custom_size=”” type=”circle” border_radius=”” shape_size=”” icon_color=”” border_color=”white” border_width=”” background_color=”#3a5660″ hover_icon_color=”#c1eff9″ hover_border_color=”” hover_background_color=”#4b6d79″ margin=”” icon_animation=”” icon_animation_delay=”” link=”https://twitter.com/ai_x_ia” target=”_blank”]

Condividi
Avatar
Scritto da
Camilla Esposito
Join the discussion

Archivi