Caro Sindaco sulle periferie serve uno scatto di priorità

In Giunta non vi è nessun assessore delegato alle periferie.
Tutti i poteri se li è tenuti Beppe Sala. Di questa sua scelta, negli ultimi giorni, non si dimentica di farsene vanto, soprattutto nei confronti del segretario metropolitano del PD Pietro Bussolati. Ha nominato un suo fiduciario, l’ avvocato Mazzali, che sta svolgendo un buon lavoro. Ma le scelte decisive le fa il primo cittadino.
Prendiamo atto del suo posizionamento politico , sempre più di livello nazionale. Assistiamo ai suoi incontri con Susanna Camusso e alle sue critiche a Renzi e a Minniti, ma quello che interessa ai milanesi sono le condizioni in cui versano alcune periferie.
Da Bruzzano al Gratosoglio, da via Salomone al Corvetto, solo per citarne qualcuna. Le criticità purtroppo emergono quotidianamente. Certamente nessuno ha la bacchetta magica , che in poco tempo possa risolvere i problemi.
Ma al di là di qualche visita e di qualche futuro progetto. Il disagio sociale che si vive in questi quartieri ed in queste vie è assolutamente palpabile.
Non si tratta solo di mettere mano al patrimonio Aler e alle proprietà demaniali, superando i numerosi contenziosi con Regione Lombardia, ma serve ora uno scatto che faccia veramente diventare la priorità la sistemazione delle periferie.
A partire dalla sicurezza. Concordando con le forze dell’ordine interventi che possano ripristinare la legalità. Ora vengono riscoperti i vigili di quartiere. Buona cosa. Ma decisamente troppo poco. Dovrebbero arrivare soldi dal governo. Venne firmato un patto per Milano. Non scordiamolo.
Milano è bella e attrattiva. Ma è anche brutta. Questi cittadini che risiedono nei quartieri a rischio non devono essere considerati di serie B.
Sala , quando venne eletto, affermò con forza che non avrebbe lasciato indietro nessuno. Bene. Ora passiamo ai fatti.

Condividi e Seguici sui Social Network
Rate This Article

Nato a Milano il 20/6/1951. Sposato, un figlio, un nipote e una gatta... Esperto di gestione delle risorse umane e di comunicazione istituzionale, scrittore di noir, ė stato assessore del Comune di Milano e Presidente del Consiglio Provinciale.

caputo.rob@gmail.com