Cerca
19 Settembre 2019
#172 Food Writers Bistrot

#172 Food Writers Bistrot

Food Writers Bistrot

Via Millelire, 14   Tel. 389/5380120  (chiuso dom e sab a pranzo)  Pet friendly   =  Chef Luca Di Lorenzo  =

Aperitivo: Via Mare (con calice di vino) 25 euro / Via Terra (salumi, battuta di manzetta, latticini e formaggi) 20 euro

Oyster Bar: ostriche da 3 a 5,50 euro cad. I Plateaux:  Imperial (su prenot.) 120 euro / Royal (su prenot.) 80 euro / Grande Marée 35 euro / Petite Marée 30 euro / Italian Style 30 euro

Componi il tuo plateau: con vongole, clams, tartufi di mare, fasolari, astice, scampi, etc. da 1 a 15 euro al pezzoI nostri crudi 14 – 22 euroLe nostre proposte 15 – 18 euro Degustazione formaggi selezionati 16 euro / Dolci 5 euro / Caffè 2 euro / Acqua 2 euro / Oyster Gin Tonic 10 euro

Denominato “bistrot – bottega”, questo piccolo ristorantino in zona San Siro apre le sue porte nel settembre del 2018 grazie a Oyster Oasis, società di selezione, distribuzione e produzione di ostriche in tutt’Italia, che ha da poco aperto un proprio allevamento nelle acque del lago di Varano (promontorio del Gargano).

Il locale è ospitale, arredato in modo semplice, con grandi scaffali con prodotti di eccellenza italiani in vendita, nonchè numerose bottiglie di vino. Al centro una grande isola – bar di forma quadrata toglie a mio avviso un po’ di spazio al locale, che è già di dimensioni ridotte, mentre i grandi frigoriferi lungo una parete a ridosso di alcuni tavoli risultano un po’ fastidiosi qualora se ne necessitasse l’apertura.

I piatti serviti sono molto invitanti, a partire dai sontuosi plateaux di frutti di mare: il Petite Marée, ad esempio, consta di tre tipi di ostriche, vongole bretoni, due mandorle di mare, cinque bulots, due gamberi rosa e gamberi grigi. Ottimo l’aperitivo “Via Mare” con salmone demi fumé, ventresca di tonno, acciughe del Cantabrico, ostrica, capesante, gambero rosso e tonno. Molto gustosi e ben presentati anche alcuni piatti creativi tra le proposte, come il polpo alla catalana, il baccalà mantecato su cialda di riso venere e cipolla caramellata, la parmigiana di gamberi rossi e viola del mediterraneo.

Ampia lista di vini, ottimi i dolci.L’ambiente è easy e molto gradevole, soprattutto grazie al personale sempre sorridente e gentile, tuttavia il servizio presenta qualche pecca e lentezza di troppo. Simpatica l’idea di inserire il menù all’interno di un quadernetto su cui lasciare note e commenti vari.

Ci tornerei? Volentieri, data anche l’estrema vicinanza con casa….

Cosa vedere nei dintorni:

Mare Culturale Urbano (Cascina Torrette)  –  Via G.Gabetti, 15  

Fondato nel 2015 come impresa culturale radicata nel territorio al servizio del quartiere San Siro e come centro di sperimentazione artistica, luogo di incontro, coworking, dotato di bar e ristorazione ma anche attrezzato per il cinema all’aperto d’estate, Mare Culturale Urbano lavora per aggiungere continuamente dei pezzi: manifestazioni, showcooking, concerti, incontri e mille altre cose. Per ora lo spazio è quello, bellissimo, di una cascina seicentesca restaurata, ma il piano prevede un nuovo edificio spaziale dall’altra parte del grande deposito Atm di via Novara, su progetto di Carlo Gandolfi.

Condividi

Archivi