#151 A Tavola con Vania in vacanza: Magiargè Osteria Moderna

A Tavola con Vania…in vacanza

Magiargè Osteria Moderna

Piazza G. Viale, 1 – Bordighera (Im) – Tel. 0184/26.29.46 (ch. lun e mar, mai in agosto) = Pet friendly=

Antipasti 12 – 16 euro / Primi piatti 11 – 14 euro / Secondi di pesce 16 – 19 euro / Secondi di carne 16 – 18 euro / Menù “mignon” (solo antipastini) 19 euro / Menù “tradition” (completo) 25 euro / Vino al calice 4 – 5 euro / Coperto 2 euro

Caratteristica osteria situata nella parte alta di Bordighera, quel centro storico che è stato immortalato dai tratti di pittura del famoso Claude Monet. Qui troviamo diverse salette con soffitto a volta e pareti dipinte dai toni pastello con qualche quadro qua e là, una quarantina di coperti in tutto. Altrettanti, con la  bella stagione, nella piazzetta antistante la chiesa parrocchiale.

Il personale è estremamente accogliente e disponibile e l’ambiente caldo e confortevole. I tavoli sono privi di tovagliato ma provvisti di comodi porta-posate.

La cucina si basa sulla freschezza delle materie prime di stagione, prevalentemente a base di pesce senza però dimenticare alcuni piatti tipici dell’entroterra come il coniglio nostrano al Pigato di Albenga. Assaggiamo i carciofi ripieni in casseruola alla ligure e un piatto di crudo di pesce marinato all’olio di chinotto e profumi locali. Proseguiamo con la palamita scottata con cipolla ramata di Montoro all’agro e il lomo di baccalà al forno su couscous di verdure al profumo di mentuccia. Piatti ben presentati e deliziosi, accompagnati da un ottimo Rossese Superiore di Dolceacqua “Pini” (Poggi dell’Elmo).

Ci tornerei? Anche tutti i giorni….in fondo la Liguria non è così lontana da Milano!!

Curiosando nei dintorni:

Consiglio di aggirarsi con calma per il borgo, lontani dal traffico dell’Aurelia e del viavai dei turisti sul lungomare, per apprezzarne appieno l’atmosfera e scoprire sentieri affascinanti che attraversano campi fioriti e magnifici uliveti.

Diversamente ci si può recare al Giardino Esotico Pallanca (Via Madonna della Ruota), vero e proprio monumento naturalistico. Si tratta di un ripido pendio roccioso a picco sul mare, con terrazzamenti ricchi  di piante esotiche dalle forme particolari e con belle aiuole che lambiscono un’antica mulattiera scolpita nella roccia. Raccoglie oltre 3000 specie di piante tra cui la più importante e preziosa collezione di cactus d’Italia.

Rate This Article
Author

vania@latw.it